Mixed media, 2018

 La tematica presa in considerazione nell’elaborazione dell’opera è il corpo oggetto.

Il corpo inteso come prodotto di una società standardizzata e omologata, consumistica e seguace di modelli estremamente estetizzanti, effimeri e superficiali.

L’intento è quello di far riflettere la società sulla condizione disumanizzante e mercificante dell’uomo e dei rapporti umani, delle emozioni e dei sentimenti, sulla perdita dei valori e dell’identità, sullo stato di merce di scambio vendibile al minor prezzo a cui siamo sottoposti, alla svalutazione costante e periodica alla stregua di un banalissimo e ultimo modello di i phone.
Lo specchio svolge la funzione filosofica di strappare il velo di maia e rivelare la realtà esistenziale dell’uomo che in quel preciso istante si specchia e coglie la usa intera condizione di essere umano e non di oggetto. 

keep in touch !

Text, photographs, graphics, videos and their layout on this website are protected by copyright.
The content of this website may not be copied, modified, altered or made accessible to third persons for commercial purposes.

Copyright © 2018 agostinorampino.  All rights reserved.